martedì 19 novembre 2013

Regali di Natale... Working in progress!






















Natale si avvicina, l'idea regalo dei piatti con i disegni dei bimbi ha avuto successo e mi sono arrivati molti disegni per mail! Sono davvero contenta e mi sto divertendo molto a reinterpretarli. Cerco di rimanere il più possibile fedele al disegno principale, mentre per quanto riguarda i colori, la disposizione e altri piccoli elementi decorativi seguo il mio stile. E' sempre importante dare un'impronta ai propri lavori, bisogna renderli subito riconoscibili... è bello quando qualcuno vede un tuo lavoro e dice: "questo è stato sicuramente realizzato della Tana Creativa!". Spero di riuscire nel mio intento!






















I piatti li realizzo interamente a mano, con la tecnica della lastra, per dare volutamente un aspetto irregolare, rustico e infantile... proprio come i disegni dei bambini!
Solitamente utilizzo terraglia bianca, ma non disdegno nemmeno quella rossa! Una volta realizzato il piatto, procedo con il disegno sul pezzo ancora "crudo" e lo decoro con gli ingobbi, ovvero terre liquide colorate. Il pezzo, una volta seccato, viene cotto a 980°... di solito inforno la sera e sono pronti verso l'ora di pranzo del giorno dopo! L'ultimo passaggio consiste nello spruzzare con l'aerografo (o con la tecnica ad immersione) della cristallina che, una volta cotta (ebbene sì ci vogliono 2 cotture!), renderà il pezzo lucido ed impermeabile. Tutti i materiali utilizzati sono privi di piombo e sono adatti per uso stoviglie, ciononostante consiglio di prestare attenzione nel lavarli!


































Sono molto carini anche come contenitori svuota tasche o come decorazione per le pareti (da appendere con appositi ganci per piatti!)... a voi la scelta!
Come avrete capito, per la loro realizzazione ci va tempo, le richieste mi devono arrivare almeno con una decina di giorni di anticipo... più i tempi di spedizione!
Vorrei approfittare dell'occasione per ringraziare Stefania di Iaia Bijoux, una delle mamme che mi ha ordinato un piatto e bravissima creatrice di gioielli (date un'occhiata al suo shop su etsy), per avermi dedicato un bellissimo post sul suo blog: Un Natale all'insegna del " fatto a mano "!























Quindi se cercate un regalo carino ed originale da fare alla nonna, alla zia, al vostro bimbo o avete conservato dei disegni di quando eravate piccoli e vorreste avere un servizio piatti originale o dedicarlo ad una persona speciale... contattatemi!



venerdì 11 ottobre 2013

Novità nel mio shop Etsy

Vi posto velocemente alcuni nuovi articoli che sto realizzando, magari potrebbero interessarvi per fare un regalo di Natale! :-)

Collanine in terracotta di vari colori e lunghezze.






































Inoltre sto realizzando dei piatti rustici in terracotta bianca, interamente modellati e decorati a mano, ispirandomi ai disegni della mia infanzia per la decorazione... l'idea è di realizzarne anche su commissione per mamme, zie e nonni che desiderano riprodurre i disegni dei loro bimbi sui piatti! Ma potrebbe essere anche un disegno della vostra infanzia, per stupire i vostri amici servendo loro dei biscotti su un piatto dal design unico e ideato da voi... tanti anni fa!! :-)




























Adesso torno a lavorare!! I pennelli mi aspettano :-)










martedì 17 settembre 2013

Attività estive...

Rieccomi dopo mesi di assenza dal blog! Ebbene sì, ancora una volta, l'incostanza ha preso il sopravvento e non è un segreto che è il mio peggior difetto... a mia discolpa posso dire che il caldo di agosto istiga alla fiacca, soprattutto se rimani a casa mentre tutti sono in vacanza, ed è per questo che il blog si è arenato! (Vero che me l'avete fatta passare liscia con questa scusa?!). Fortunatamente è rimasto qualche arzillo neurone che è riuscito a raggiungere le alte e fresche quote di La Thuile e La Salle e ha lavorato, di buona lena, per fare divertire i bambini con qualche attività creativa! 
Nei mesi di luglio e agosto infatti, ho accumulato una vagonata di lavoretti che non riuscirò a pubblicare... quindi vi lascio almeno alcune foto per farmi perdonare.

Vasi in argilla rossa con la tecnica "a pressione"


















Tecnica incisione e stampa utilizzando gomma crepla, rullo e tempera:




























Attività su Monet: i bimbi hanno dipinto il suo giardino di Giverny e infine hanno incollato una ninfea in cartoncino sullo stagno.














Abbiamo anche intrecciato i cartoncini: i bimbi più grandi hanno realizzato un cestino, mentre i più piccoli hanno creato una piccola opera d'arte




























Abbiamo realizzato bellissimi fiori, acchiappasogni tondi e rettangolari con la tecnica del telaio:

























































Da oggi cercherò di essere più diligente nell'aggiornare il blog, anche perché ormai non posso più avvalermi della scusa del caldo. Quindi, restate sintonizzati... ho tanti nuovi progetti di cui raccontarvi!

domenica 21 luglio 2013

Targhette in argilla

Targhette realizzate alla Valcolor (Sarre)























Le attività estive per i bambini sono cominciate, come primo laboratorio ho proposto ai piccoli artigiani di realizzare una targhetta in argilla con il loro nome. Inutile dirvi quanto entusiasmo visto che i bimbi adorano manipolare l'argilla. Ognuno di loro l'ha personalizzata in totale libertà: c'è chi ha incollato sagome di vari animali, chi l'ha riempita di cuoricini e chi ha preferito forme astratte... e sono venute tutte bellissime! Riuscite ad immaginarle colorate e appese in cameretta?! Sicuramente un successone! :-)

Targhette realizzate in biblioteca a La Thuile

lunedì 17 giugno 2013

Collina fiorita con pecora
















Mancano ormai pochissimi giorni all'arrivo ufficiale dell'estate, che dire? La gente è entusiasta! Probabilmente solo a me questa stagione non entusiasma... Per carità amo l'estate, ma non sopporto il caldo e allo stesso tempo odio l'aria condizionata! Insomma sono un concentrato di incoerenza! Nei luoghi pubblici poi, il rischio di ibernazione è sempre dietro l'angolo con condizionatori che simulano gelidi venti siberiani... una volta usciti dai locali, scampando all'assideramento, ci si ritrova invece nel caldo equatoriale di Mogadiscio e la minaccia di una broncopolmonite acuta incombe sulla nostra testa come una spada di Damocle. E poi vogliamo parlare delle zanzare?! Vi dico solo che il caldo afoso è arrivato da neanche una settimana e loro stanno già brindando allegramente con il mio sangue, a quanto pare deve essere davvero di loro gusto! Come faccio, in queste condizioni, ad apprezzare appieno questa stagione?!
Insomma l'estate non è ancora arrivata ed io sogno solo fresche e verdi colline in fiore... Da qui l'idea di questa pecorella adagiata sulla sommità di una collina circondata da fiorellini (e senza zanzare)! E' stata realizzata con argilla bianca molto porosa, decorata con engobbi e giusto una colata casuale di smalto bianco sui ricciolini della pecorella.
Buon inizio estate a tutti! :-)

lunedì 3 giugno 2013

Il tagliere incompiuto













Dopo una primavera disastrosa, anzi oserei dire che quest'anno non si è proprio vista dato che ha nevicato fino a lunedì scorso, il bel tempo sembra essere arrivato... giuro che l'ho detto piano piano e facendo tanti scongiuri... Quindi, se le previsioni non ingannano, possiamo iniziare a mettere via il guardaroba invernale e braccia, gambe e ombelichi possono finalmente ostentare e palesare tutta la loro smania di protagonismo. Ma la cosa più importante è che finalmente si potrà fare qualche buona bucunà all'aperto! Forse (e dico forse!) è la volta buona che dopo 6 mesi riesca a finire il mio primo ed unico tagliere, altrimenti pan, salàm e fromadjo dove ve li taglio?! Ma non fateci troppo affidamento, la mia costanza è come il tempo a cui ci siamo abituati ultimamente: sempre incerta! 
Questo lavoretto lo avevo iniziato a dicembre, mi ero iscritta ad un corso di scultura su legno e per imparare a maneggiare gli attrezzi avevamo iniziato con l'intaglio! Non mi ha mai fatto impazzire l'intaglio su legno, ma devo ammettere che dopo averlo provato ho cambiato idea: è molto terapeutico e rilassante. Quindi oggi munita di sgorbie, mazzuolo e chiodini vari, e se la mia costanza mi assiste, mi dedicherò a terminare "il tagliere incompiuto"!

venerdì 17 maggio 2013

Modifiche al blog

Con la dovuta calma, paragonabile alla vitalità di un bradipo, sto scoprendo cosa posso fare per migliorare il mio blog. Ho appena cambiato le icone e la posizione dei social media (Facebook, Pinterest e Google+) e ho rinnovato la sezione denominata "I miei lavori". Finalmente ho capito come fare comparire tutti i post riguardanti le mie creazioni in questa pagina e non solo nella home-page! Mi è toccato entrare nel misterioso mondo del linguaggio HTML e dei fogli di stile CSS perché purtroppo non tutto è modificabile, almeno come vorrei io, attraverso il semplice utilizzo del layout. A parte la scoperta di nuovi termini informatici e a cosa, in teoria, dovrebbero servire... un disastro! Certo che quando riesco a combinare qualcosa la soddisfazione è davvero tanta, una piccola conferma che i miei neuroni non mi hanno ancora del tutto abbandonata! Siccome ho cancellato i contenuti della sezione "i miei lavori" per fare le nuove modifiche, ripubblico in questo post alcuni dei lavori che avrete già visto nella vecchia versione del blog. Ora ritorno a trafficare con i CSS! Alla prossima :-)